team_member_8

Osservo molto, raccolgo idee e poi, attraverso l’obiettivo, racconto la mia prospettiva del mondo.

Il Matrimonio ai tempi del Coronavirus

In molti , in questo periodo mi pongono questa domanda: Com’è il mondo dei matrimonio ai tempi del Coronavirus?
Be’, per un po’ di tempo non sentiremo i «Sì, lo voglio» riecheggiare in chiesa. Nessun abito bianco, niente scambio di anelli né balletti scatenati!
A causa del Coronavirus la maggior parte delle coppie che dovevano sposarsi nel 2020 ha annullato o posticipato il proprio evento.

Un anno fa, in questi giorni, si dava il via alla stagione matrimoniale 2019. Ad aprile sarebbe dovuta iniziare quella del 2020.

Ma, a fronte dei pochi disposti a dirsi implacabilmente “sì” in un cerimonia rigorosamente intima, la stragrande maggioranza di chi doveva sposarsi ha preferito tirare il freno a mano e posticipare tutto al 2021.

Si stima che tra marzo e aprile siano stati 17.000* i matrimoni rinviati, e tra maggio e giugno saranno 50.000*. Un settore completamente in crisi quello del wedding!

La maggior parte delle persone che non lo vivono direttamente non possono neanche immaginare cosa ci sia dietro l’organizzazione di un Matrimonio. Credo che in questo momento storico la figura del wedding planner sia fondamentale per districarsi nel “Change the date”.

Ho contattato una Wedding Planner della provincia di Latina,
Ludovica Luciano, professionista affermata del settore, che da anni segue decine di coppie sulla strada del fatidico giorno, e le ho chiesto di darmi il suo punto di vista sulla situazione attuale.

Ciao Paola! Grazie del gentile invito a partecipare al tuo articolo. Purtroppo è una situazione che nessuno di noi poteva immaginare a febbraio. Quindi il mio supporto per le coppie di sposi è totale.

Ludovica, cosa c’è dietro l’organizzazione di un matrimonio?

 

Dietro quella semplice giornata che porta il nome di Matrimonio c’è davvero un mondo. Come ben dicevi tu nell’articolo, un mondo che tante persone non conoscono minimamente. L’organizzazione del matrimonio inizia già dal primo incontro con gli sposi. Questo è un momento importantissimo perché dà il via a tutta la macchina organizzativa. Si iniziano a sviluppare le prime idee, le prime proposte che poi con il passare del tempo diventano preventivi approvati e fornitori scelti. Si lavora a stretto contatto con collaboratori e sposi per cercare di personalizzare al massimo questa indimenticabile giornata e per renderla perfetta e cucita su misura della coppia. Nella maggior parte dei casi il lavoro di progettazione inizia già un anno prima della data scelta per le nozze. In altri invece bastano 6/7 mesi, dipende molto dall’anticipo o meno con cui gli sposi stabiliscono la data del loro matrimonio.

Cosa suggerisci di fare a chi vuole posticipare le proprie nozze?

 

La prima cosa che mi sento di consigliare è contattare tutti i fornitori che avevano scelto per il loro matrimonio e chiedere la disponibilità per un cambio data. Siccome nell’organizzazione di un matrimonio si perde davvero molto tempo a scegliere il fornitore ideale per ogni settore, è importantissimo che sia disponibile anche per la nuova data. Tutti i fornitori hanno la stessa importanza, dalla chiesa alla location, dal fotografo al fiorista, dalla wedding planner all’intrattenimento musicale. Sarebbe un peccato scegliere una nuova data con fretta e poi dover fare a meno del fornitore che avete accuratamente scelto in mezzo a tanti. Non fatevi prendere dal panico! Purtroppo è una situazione difficile e tante coppie si troveranno a dover spostare la data del loro matrimonio. Ci sono anche altri mesi in cui coronare il proprio sogno d’amore. I matrimoni primaverili sono molto belli con la natura appena sbocciata e i colori delicati che la bella stagione porta con sé. Stesso discorso vale per i matrimoni invernali: l’atmosfera tipica delle feste natalizie, candele, centrotavola calorosi e grandi camini accesi.
Non bisogna fossilizzarsi solo sul periodo estivo!

Riguardo alle restrizioni imposte dal Coronavirus, secondo te, cosa succederà dopo?

 

Purtroppo questo è un grande punto interrogativo.
Sicuramente saremo obbligati ancora per un po’ a indossare la mascherina e a mantenere le distanze sociali, due cose che difficilmente si sposano con l’atmosfera del matrimonio. Ci sono coppie di sposi che hanno deciso di spostare subito la data. Altre coppie invece hanno scelto di temporeggiare. C’è davvero tanta incertezza al momento e bisogna vivere giorno per giorno per capire come va la situazione e se le misure restrittive possano essere ammorbidite o no.

Dobbiamo ammettere che tutta la stagione degli eventi è a rischio! Ma prendiamo questo momento come una piccola pausa sul vostro progetto di matrimonio. Un piccolo momento di stand by che ci permetterà di proseguire più forti e con più convinzione di prima. Perché il matrimonio è una giornata indimenticabile e bisogna viverlo tra gli abbracci affettuosi dei propri familiari e i balli scatenati e divertenti con gli amici. E se questo vuol dire che bisognerà aspettare, anche se a malincuore, ma lo faremo……e sarà bellissimo!

Ludovica, grazie per questo importante contributo che sarà molto utile alle coppie che lo leggeranno.

Il lockdown imposto dal governo per arginare il contagio da Covid 19 ha vietato feste e cerimonie di ogni tipo. Di fronte a limiti, regole, divieto di assembramenti e quindi di emozioni, abbracci e baci, anche le coppie che avevano in programma di sposarsi nella seconda metà della stagione hanno preso questa drastica decisione.

Una decisione legittima visti i grandi sforzi fisici e mentali impiegati  per organizzare un evento importante com’è il proprio matrimonio.
Io sono sinceramente vicina a tutte le “mie” coppie che hanno dovuto prendere questa difficile decisione, e tutto ciò che potrò fare per aiutarle nella riorganizzazione delle loro nozze, lo farò.

Una nota positiva è che nel 2021 ci sarà tanto da festeggiare. Tornerà presto il giorno in cui potremo toccarci senza più temere nulla, ma nel frattempo non possiamo fare altro che pensare positivo e ripeterci che… andrà tutto bene!

 

*FONTE: RAINEWS 21 aprile 2020

Avviso molto importante!

A causa del Coronavirus molte coppie che dovevano sposarsi nella stagione 2020 hanno posticipato il proprio evento al 2021.

Io fotografo un solo evento al giorno, quindi le date principali si esauriscono molto in fretta.

Stai pensando di sposarti nel 2021 e vuoi avermi come fotografa? Contattami ora per riservare la tua data!

Guarda anche...

Prev Post